the newmediologo

20 novembre 2008

21 maggio 2008

Trattare un iMac come un PC

Filed under: Apple,Tecnologia — newmediologo @ 11:01
Tags: , , ,

Questa mattina ho ricevuto una NewsLetter da CHL e guardate come CHL tratta un iMac dal punto di vista dell’immagine svilendolo al livello di un comune assemblato PC.. Va bene che sono iMac della precedente serie che vanno smaltiti ma la caduta di stile è davvero notevole..

Pubblicità iMac su CHL

Ecco perchè i Mac devono essere venduti negli Apple Store e non altrove, proprio per non correre rischi di questo tipo ovvero il vedere un prodotto Apple presentato in un contesto che non è il suo e con uno stile che non gli appartiene e che ne sminuisce il valore mettendolo sullo stesso piano dei prodotti commerciali con l’elencazione strillata della caratteristiche tecniche cosa che in genere Apple mette in secondo piano rispetto alla usabilità dei prodotti..

Magari CHL si scorda di strillare che l’iMac proposto ha solo 1 GB di RAM contro l’offerta Apple Store e ne supporta fino a 4. Non sembra una offerta nè conveniente nè trasparente oltrechè pacchiana. Tra l’altro sul sito CHL risulta anche non disponibile rimandando ad un modello da 20 che viene a costare più che sull’Apple Store.

Per Apple conta cosa puoi fare con il computer e non la sua cilindrata o dimensioni, quelli sono dettagli che la maggior parte dei Mac users non conoscono, il sapere che dentro l’iMac c’è una ATI Radeon (ma che sarà..?), non prevale sul fatto che l’Imac “è bellissimo e funziona..”.

Guardate la differenza

Presentazione dell\'iMac nell\'AppleStore

18 maggio 2008

Mac, le ragioni di una scelta

Alcune considerazioni apparentemente banali per esprimere la mia consapevolezza di aver fatto bene a passare a Mac.

Circa un anno fa entrava a casa mia il mio primo Apple Macintosh e nello specifico era un Mac Mini Power PC usato, il primo passo verso il mondo Apple compiuto con grande soddisfazione..

Mac Mini, il mio primo Mac

Dopo qualche problema per cambiare la RAM e portarla ad 1 Gb visto che quella da 256 MB in dotazione era assolutamente insufficente e anche se per fare questo ho dovuto documentarmi su come aprire l’oggetto con una spatola per non rovinarlo, io ed il Mac Mini abbiamo subito fatto amicizia. (more…)

22 maggio 2006

Steve Jobs – la Mela in testa

Filed under: Apple,Biografie — newmediologo @ 11:38
Tags: , , , , , ,

la Mela Logo della Aplle Computers e dei fantastici MacIntosh..

Se esiste un uomo che ha fatto la Storia dell’Informatica Moderna in POSITIVO, questi è Steve Jobs, il fondatore della Apple e Creatore del MacIntosh..

La sua filosofia è sempre stata quella di “democratizzare” il Computer per renderlo accessibile a tutti e consentire agli utilizzatori di esprime la loro creatività ed espletare il loro lavoro senza avere la necessità di sapere cosa avvenisse dentro la “scatola”.. Prima c’erano i “calcolatori” ostici e criptici, maneggiati da gente con la testa d’uovo che viveva in proprio mondo a fosfori verdi e che, in genere, aveva pochissimo senso dell’umorismo e zero spirito creativo.. Poi venne il Mac, un computer allegro e simpatico, dotato di una sua personalità e di una interfaccia amichevole con una spiccata capacità di dialogo con l’utente, capace di perdonare gli errori e di dare suggerimenti.. Il Mac divenne così un mito della Beat Generation, il primo Computer con una prospettiva totalmente differente da quella in cui queste macchine erano state viste fino ad allora da cui uno dei motti Apple “Think Different”.. (more…)