the newmediologo

8 novembre 2009

4 commenti »

  1. Infatti gli ultimi sviluppi della situazione sono, a mio parere, ancor più preoccupante. È stata paventata l’ipotesi di far arrivare fondi da una cordata di soggetti pubblici e privati. Tra i soggetti privati, ovviamente, figurano anche gli operatori di telefonia fissa e mobile. Ma quali interessi può avere un operatore di telefonia mobile di accelerare lo sviluppo, quando attualmente può ancora spremere la connettività di scarsa qualità con tariffe molto alte?

    Commento di Simone Gambirasio — 8 novembre 2009 @ 14:27 | Rispondi

  2. Aspettiamo che il mercato delle chiavette UMTS stritoli i portafogli italiani, poi forse parleremo di WiMax e tutto il resto. I ritmi per gli affari di pochi sono perfetti…

    PS: Grazie per il complimento!

    Commento di Simone Gambirasio — 12 novembre 2009 @ 20:42 | Rispondi


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...