the newmediologo

9 novembre 2009

8 commenti »

  1. CF-M34 (che un carissimo amico ha regalato a mia moglie) e CF18 (che mi regalerò appena avrò i soldi).
    C’è qualcosa di paragonabile fra i Mac ???
    Quando ci sarà passerò ai mac, per adesso mi tengo il miei picci. senza offesa.
    bernard

    Commento di bernard hass — 11 dicembre 2009 @ 10:24 | Rispondi

  2. se qualcuno può farcela, questo credo che sei proprio tu !!!
    Sarò il tuo primo cliente :-)

    Buon Natale
    bernard

    Commento di bernard hass — 12 dicembre 2009 @ 09:18 | Rispondi

  3. I mac costano.

    Commento di Massimo — 14 dicembre 2009 @ 23:28 | Rispondi

  4. 5 mesi fa acquistato il mio primo MacBook Pro…..orgoglioso di averlo fatto e felicissimo dell’acquisto!

    Commento di Max — 19 dicembre 2009 @ 10:08 | Rispondi

  5. gentile amico, buon Natale!
    ho provato a guardare se trovavo il tuo nome, ma non l’ho trovato… poco male ti chiamo “amico”!!!
    e scusami se vado un po OT. ma vorrei chiederti un consiglio sui cf della panasonic.
    E sarebbe anche molto bello trovare un forum tuo su qusto fantastico pc … dico solo che quello di mia moglie è caduto dall’armadio (lo aveva messo li per non farmelo usare !!!!)acceso e ha continuato a funzionare come se niente fosse …
    Dunque il consilio che ti chiedo è questo: vale la pena di spendere un bel po di franchi (io sono svizzero!) in piu per un cf19? cosà in più del cf18 che costa su ebay quasi 500 euro in meno?
    chiedo ancora scusa a tutti per il OT, auguro a tutti buon Natale
    bernard.ch

    Commento di bernard — 24 dicembre 2009 @ 14:41 | Rispondi

  6. Vediamo… uso Mac dalla fine degli anni ottanta (non ho sbagliato a scrivere), passando attraverso infiniti modelli e sistemi operativi. Ho sempre fatto tutto quello che facevano con i PC, visto che li ho dovuti anche usare e tuttora li uso (ma con Parallels su Mac), ma impiegando un decimo del tempo a configurarli, avviarli, impostare le mail ed il network già da quando c’era il vecchio sistema. Ora con Tiger, Leopard e Snow tutto questo é diventato una vera pacchia, praticamente fa (quasi) tutto il sistema operativo. Niente continui messaggi terrorizzanti, niente aggiornamenti forzati senza i quali non si va avanti, niente virus, difficilissime intrusioni nella propria rete aziendale. Dico sempre una cosa a chi mi chiede la differenza: il Mac lavora per te, per il PC senz’altro tu lavori per lui, e poi magari si mette a fare quello che vuoi o devi fare tu. Ultimo ma non meno importante, le prestazioni sono uguali (o superiori?) a quelle di un PC, forse precedente tallone d’Achille dei vecchi processori. Ora con Intel tutto ha raggiunto standard elevatissimi. Unico neo, non comprate un Mac per i videogiochi, ma in quel caso mi sento di consigliare una bella PlayStation o simile e non un computer. Ciao!

    Commento di Pierangelo — 5 giugno 2010 @ 16:27 | Rispondi


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...