the newmediologo

23 maggio 2008

i Film del Week-end da FilmFilm.it

Le uscite del fine settimana – Indiana Jones, 60 anni e non li dimostra

A 20 anni dall’ultima apparizione torna l’archeologo più famoso della storia del cinema. Il sessantenne Harrison Ford riveste per la quarta volta i panni di Indiana Jones, sempre diretto da Steven Spielberg, questa volta combatte contro i russi in una nuova avventura ricca di azione ed inseguimenti mozzafiato. Marco Tullio Giordana con Sanguepazzo propone invece la storia vera di due attori accusati di collaborazionismo con la repubblica di Salò e giustiziati qualche giorni dopo la Liberazione. Con Luca Zingaretti e Monica Bellucci nella parte dei protagonisti, un film dai toni cupi e dalle atmosfere pesanti su una delle pagine più controverse della storia dell’Italia post-bellica. Reservation Road racconta invece una storia che pone domande alle quali è difficile dare una risposta: un film teso e senza speranze ottimamente interpretato da un quartetto di bravissimi attori. Per divertirsi segnaliamo invece Gli Acchiappafilm – Be Kind Rewind di Michel Gondry, mentre per gli amanti del l’horror esce La setta delle tenebre con Lucy Liu.

Indiana Jones e Regno del Teschio di Cristallo
Un misterioso teschio di cristallo sembra custodire la chiave per un segreto che fa gola a molti, soprattutto ai Russi. Toccherà ad Indy far luce sul mistero cercando di restare vivo.
Venti anni dall’ultima apparizione, quasi trenta dalla prima, per l’archeologo più famoso del globo. Che dire… il tempo non sembra averne scalfito il fascino, ma sicuramente una così lunga attesa meritava di meglio.
Voto: 6.5

Gli Acchiappafilm – Be Kind Rewind
Una volta cancellate per errore tutte le videocassette di un negozio di videonoleggio, Mike, il commesso, per non perdere il posto rigira con l’amico Jerry tutti i capolavori del cinema hollywoodiano rifilandoli come originali alla clientela.
Quello che vuole rappresentare Gondry, alla fine, è fin troppo chiaro, ma è il suo particolare concetto della vita e dell’arte che rende tutto più affascinante ed originale. In fondo quando si è mai visto un remake di 2001 Odissea nello Spazio in cui al posto del monolite c’era un frigorifero scassato?
Voto:7.5

Sanguepazzo
Due famosi attori dell’era fascista oltre all’amore condivisero l’adesione alla Repubblica di Salò. Alla fine della guerra vengono accusati di collaborazionismo…
In alcuni passi, scade in momenti di eccessiva morbosità che, anche se giustificati dalla necessità di rappresentare l’atmosfera decadente di quegli anni, non sempre sono apparsi così funzionali alla storia. Non vorremmo che la presenza della Bellucci.
Voto: 6.5

Reservation Road
In una calda sera di settembre Ethan Learner sta tornando a casa con la famiglia. Quella stessa sera Dwight Arno porta il figlio alla partita di baseball. L’incontro con il destino è fissato per entrambi sulla Reservation Road.
Il film, sostenuto da una sceneggiatura improntata ad un misurato realismo, con le scene giuste al momento giusto, non permette respiro o consolazione. Mette a nudo tutte le gravi sfaccettature del dramma, senza concedere sconti. Sullo sfondo della narrazione che si dipana con l’incedere di un thriller si muove un quartetto di attori di eccezione.
Voto: 7

La Setta delle Tenebre
Sadie, una giovane reporter che sta indagando sulle sette occulte in California, si sveglia inspiegabilmente all’obitorio. Capisce presto con orrore di essersi trasformata in un qualcosa di disumano che ha bisogno di nutrirsi di sangue. Dopo aver faticosamente ricostruito quanto le è successo, Sadie giura vendetta ai responsabili della sua terribile trasformazione.
Nonostante l’evidente aspirazione a superare i soliti canoni, Gutierrez finisce per realizzare un film decisamente banale del quale si sarebbe volentieri fatto a meno e in cui ogni aspettativa di spavento e orrore è tragicamente disattesa.
Voto: 5

Il Nostro Messia
Julien, che da Parigi arriva a Roma per incontrare produttori e definire gli accordi per la realizzazione del suo film, è ospite nell’appartamento di cinque giovani donne tutte aspiranti attric

Advertisements

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...