the newmediologo

19 maggio 2008

Mara Carfagna e il Gay Pride – Talebani si diventa

Filed under: Politica e Società — newmediologo @ 10:01
Tags: , , ,

Mara Carfagna contro il gay Pride

Il Ministro Mara Carfagna (PdL) nega il patrocinio al Gay Pride nazionale perché “i Gay Pride non servono..”. Il nuovo Ministro per le Pari Opportunità dice che le manifestazioni omosessuali come il Gay Pride “hanno come unico obiettivo il riconoscimento ufficiale e l’equiparazione al matrimonio delle coppie omosessuali..” e ribadisce che su questo “non può assolutamente essere d’accordo..”..

Forse al Ministro sfugge che determinate manifestazioni volutamente chiassose e provocatorie servono a richiamare, in maniera ironica, l’attenzione sui diritti negati, primo tra tutti il riconoscimento dello status di unione civile tra persone dello stesso sesso..

Forse se la nostra società fosse un tantino più giusta non ci sarebbe bisogno dei Gay Pride come non c’è bisogno del Notaio Pride o dell’Avvocato Pride, le loro giornate particolari le hanno in genere le categorie più reiette ed il Ministro Carfagna promette però “che se i loro diritti verranno violati.. Allora interverrò..” ma allo stesso tempo è contaria sia al fatto che gli omosessuali abbiano pari diritti agli altri cittadini sia al fatto che possano richiederli manifestando con il patrocinio di quello stesso Governo che li dovrebbe garantire..

Il Ministro Carfagna asserisce ancora che: “Disabili, bambini, anziani: ce ne sono di problemi di pari opportunità in Italia..” e poi rilancia: “se dicono che ci sono stati 12 vittime di violenza omosessuale lo sanno che ci sono circa 6/7 milioni di violenze e molestie sulle donne ogni anno..?”..

Non so se il Governo discrimini i gay ma di sicuro Mara Carfagna si anche se dice che almeno al giorno d’oggi “..non sono più malati di mente..” ma sembra comunque che i suoi amici gay non la trovino poi tanto male..

E’ lo stabilire che ci sono categorie che hanno solo dei diritti parziali che rende l’atteggiamento del Ministro Carfagna decisamente antipatico e palesemente in contrasto con la missione del Ministero per le Pari Opportunità che a questo punto il Ministro Carfagna vorrebbe forse ridefinire..

E’ surreale parlare di “pari opportunità” di fronte ad atteggiamenti di questo tipo e la signora Carfagna ha assunto una posizione decisamente infelice che fa riflettere sulla sua probabile inadeguatezza al ruolo..

Il problema è che tutto questo è appena cominciato..

Vignetta su Liberazione del 20 Maggio
Vignetta su Liberazione del 20 Maggio

Advertisements

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...